… Camminavo in silenzio nel bosco, in compagnia di mio padre. Era un autunno inoltrato di tanti anni fa, con i suoi ultimi tepori prima dell’inverno ormai alle porte, il quinto della mia vita. Ancora ricordo il sentore di musco, di humus bagnato, di foglie in decomposizione e ricordo una strana sensazione, come d’attesa. Poi all’improvviso … avvenne il miracolo: vidi qualcosa cadere al suolo dall’alto, fluttuando leggera nell’aria, poi un’altra e un’altra ancora. Piovevano leggere essenze simili a piccoli bianchi paracadute danzanti, il bosco sembrò animarsi di vita propria. Meravigliato dissi: “Le stelle cadenti del bosco!”. Ricordo ancora il sorriso enigmatico di mio padre che rispose: “Tuo nonno mi portò qui alla tua età per vedere questo spettacolo: non sono stelle cadenti, ma funghi che, ormai secchi, cadono dagli alberi”. Così dicendo me li indicò, alti sui tronchi e ne vidi uno staccarsi e poi pian piano depositarsi al suolo. Ricordo che pensai: “Che bello! Da grande anch’io porterò mio figlio a vedere questa magia e i funghi saranno sempre miei amici”.

 

Benvenuti nel Regno dei Funghi!!!

 

Benvenuti!

Il Presidente dell'Associazione Micologica del Matese

Dr. Sergio Vitale

Sito gemellato con

MATESE NOSTRUM 

  • facebook-square
  • google-plus-square
  • Twitter Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now